FANDOM


Trama Modifica

Le navi dei cacciatori ormai sono arrivate alla Riva. Astrid e Tufo iniziano a contrattaccare e ad affondare un paio di navi, durante il contrattacco TestadiTufo dimostra che la carrucola che i gemelli avevano costruito, è utile per spostarsi in fretta da una torre all’ altra. Nel frattempo, Hiccup, Johann e Moccicoso pensano ad un piano per salvare Gambedipesce. Gambedipesce, intanto, è circondato da draghi selvatici che si apprestano a studiarlo. Gambe nota che tutti i draghi sono coperti di cicatrici, che sembrano state fatte dalle frecce, e che per questo sono ostili con gli umani. Il ragazzo poi vede che un piccolo di Gronkio che sta soffocando, Gambe riesce a salvarlo facendogli sputare una roccia troppo grossa, ed in questo modo viene accettato dai draghi. Mentre i draghi sono distratti, Hiccup riesce ad avvicinarsi a Gambedipesce, che gli racconta delle cicatrici, Hiccup così capisce che sono stati i cacciatori a farle ai draghi e che i cacciatori hanno mandato Johann apposta per far lasciare la Riva sguarnita. Nel frattempo, Johann, in groppa a Muscolone, cercano di distrarre i draghi sentinella, ma Muscolone crea scompiglio, e i draghi vedono Hiccup e Sdentato, ed iniziano ad attaccare i ragazzi, i draghi però non vogliono lasciare andare Gambedipesce, così i ragazzi sono costretti a ritirarsi. Nel frattempo, TestaBruta provoca Riker che tenta, di farla fuori, ma viene fermato da Heather con la scusa dell’approvazione di Viggo. Heather lega Bruta con le corde molto large, in modo che lei possa liberarsi e, di nascosto, aiuta i cavalieri a respingere i cacciatori con dei tranelli. Durante la notte Heather aiuta TestaBruta a liberarsi, con la scusa di controllare le corde, e le dice di prendere Fendivento e tornare dagli altri. Bruta però non capisce il doppio gioco di Heather, così la stende e con Fendivento va a cercare i rinforzi. Intanto, Astrid è demoralizzata perché i suoi piani per respingere i nemici non sono serviti a niente, Tufo così le propone di seguire il suo piano, e Astrid non avendo nulla da perdere accetta.

Hiccup, capisce che i draghi selvatici si comportano in modo aggressivo perché pensano che, lui, Moccio, e Johann siano cacciatori di draghi. Così Hiccup idea un piano in cui lui si fa inseguire dal capobranco, mentre gli altri tentano di liberare Gambedipesce. Durante l’inseguimento, però i draghi riescono a buttare Hiccup giù dalla sella. Hiccup però apre le “ali” che si è costruito, ed atterra sul bordo di un faraglione, rischia di cadere, ma Sdentato lo afferra in tempo. Il capobranco sta per attaccare Hiccup, quando il ragazzo apre le sue ali e fa capire ai draghi selvatici che loro sono amici dei draghi. Intanto alla Riva, grazie ai piani di Tufo, tra i quali, creare un esercito di manichini (per far credere di essere molti di più), e provocare esplosioni con il gas di Bizzippo ai cacciatori che tentano di arrivare dalla foresta; Tufo e Astrid riescono a respingere facilmente i nemici. Tuttavia, Dagur capisce che i cavalieri si sono divisi. Hiccup, ai suoi compagni e Johann stanno tornando alla riva insieme ai draghi selvatici, quando vengono raggiunti da TestaBruta che dice che la Riva è sotto attacco.

Astrid e Tufo tentano di respingere i cacciatori con l’aiuto dei Paura notturna e di Gallina, ma le cose si mettono male per Tufo, che viene salvato appena in tempo da Hiccup. I ragazzi, con l’aiuto dei draghi selvatici, riescono a cacciare, i cacciatori e a farli andare via. Più tardi Astrid si scusa con TestaBruta, ed i cavalieri partono per riportare i draghi selvatici a casa.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.